I semestre

II semestre


Matematica Generale

Corso di Laurea in Scienze Biologiche

Laurea triennale - I anno - sez. "O-Z"

Importante

Si prega di leggere con attenzione tutti i dettagli presenti in questa pagina.

Per gli studenti degli anni precedenti si precisa che sono leggermente cambiate le regole rispetto allo scorso anno nella sezione "Superamento e validità degli scritti".

Indice dei contenuti

Modalità d'esame

L'esame consiste di una parte scritta ed una orale. L'esito positivo della parte scritta non garantisce la promozione.

La prova scritta verterà principalmente, ma non esclusivamente, sulla parte di esercizi; la prova orale verterà principalmente, ma non esclusivamente, sulla parte di teoria.

La divisione alfabetica del corso in tre sezioni va rispettata strettamente agli esami. Non è facoltà dello studente scegliere con quale docente sostenere l'esame. Se vi saranno eccezioni a tale regola sarà solo per esigenze contingenti dei docenti.

Per accedere all'esame è necessario non aver contratto (e in tal caso averlo recuperato) il debito in Matematica. Per ogni ulteriore informazione a riguardo si rimanda alla relativa pagina di facoltà.

Sessioni d'esame

Sono previste delle prove intermedie ("compitini") da svolgersi indicativamente a metà novembre e metà gennaio. Non sono obbligatorie, ma si consiglia di sfruttare tale opportunità. Sono ammessi a tali prove anche gli studenti degli anni precedenti, con l'ovvia precisazione che il contenuto di tali prove è comunque determinato dal programma svolto quest'anno.

Sono previste 3 sessioni di esami: una a gennaio-febbraio, una a giugno-luglio e una a settembre.

In via del tutto eccezionale si valuterà la possibilità di effettuare sessioni straordinarie riservate a studenti prossimi all'esame di laurea.

Superamento e validità degli scritti

Le due prove intermedie ("compitini") sono valide se in entrambe si ottiene un punteggio maggiore o uguale a 10, e se la loro somma risulta maggiore o uguale a 29. In tal caso il punteggio finale è dato dalla media aritmetica dei due punteggi.

Le prove scritte ordinarie sono valide e garantiscono l'accesso all'orale se si ottiene un punteggio maggiore o uguale a 15.

Le prove superate positivamente garantiscono l'accesso all'orale negli appelli della sessione in cui si è svolto lo scritto. La prove intermedie sono da considerarsi appartenenti alla sessione di gennaio-febbraio.

Ogni prova scritta superata positivamente garantisce la possibilità di sostenere più volte l'orale. Nel caso di bocciatura o di rifiuto del voto dopo l'ultimo orale possibile della sessione, è necessario sostenere nuovamente lo scritto.

Svolgimento degli scritti

Si chiede di leggere con attenzione tutti i seguenti punti (anche quelli che possono apparire ovvi e banali) e di rispettarli durante lo svolgimento degli scritti.

Validità dell'esito e registrazione dell'esame

Quanto segue vale solo per gli studenti iscritti con il nuovo ordinamento (F62). Per gli studenti iscritti con il vecchio ordinamento (F42) non cambia nulla rispetto al passato.

Poiché quello di Matematica Generale è in realtà un modulo di un esame chiamato Matematica Generale, Laboratorio di metodi matematici e statistici e Laboratorio di informatica, la registrazione avviene solo dopo aver superato positivamente tutti e 3 i moduli relativi all'esame.

Per ogni modulo, al superamento delle relative prove di valutazione, verrà consegnato allo studente un promemoria di tale esito. Tali promemoria dovranno essere esibiti al momento della verbalizzazione su libretto e sul registro ufficiale del corso, che avverà in date rese note sulle pagine web dei docenti e attraverso il SIFA.

L'esito positivo finale delle prove del modulo di Matematica Generale, testimoniato dal già citato promemoria, ha validità temporale non limitata. Resta comunque un esito parziale che non ha valore ufficiale singolarmente.